La mia carta

Vicino

Camerhack:riportare in vita le fotocamere vintage

postato su% B% d% Y

Oggi sono lieto di presentare Claudio, l'uomo dietro ilAdattatori Camerhack progettato per portare le fotocamere vintage dagli scaffali e riportarle nella fotografia! Sono piccoli, intelligenti e un ottimo modo per risolvere il problema dei formati di film legacy che non sono più fattibili per la produzione. Quindi scopriamo come sono nati ...


Claudio! Grazie per aver dedicato del tempo a parlare con noi. Cominciamo nel modo classico: qual è il tuo percorso personale con la fotografia e la fotografia su film in particolarer?

Grazie per avermi ospitato. Bene, ho iniziato a fotografare quando il digitale non esisteva nemmeno, quindi la film è una scelta abbastanza naturale: scatto su film nella maggior parte dei miei progetti personali. La prima fotocamera che abbia mai usato è stata Mamiya 4B di mio padre, un popolare telemetro che ha comprato in India nei primi anni '60. Ce l'ho ancora e lo uso a volte. Ha un indicatore molto bello in alto, che mostra la quantità di luce che colpisce il misuratore delle cellule di selenio. L'indicatore fornisce un numero che devi selezionare sull'obiettivo combinando ASA, tempo e diaframma. Con questa fotocamera ho imparato il concetto di valori EV. Quando ero adolescente questa fotocamera mi sembrava un mattone molto vecchio: tutti i miei amici avevano quelle compatte superzoom compatte nere con messa a fuoco automatica e mi sentivo un po 'imbarazzato con questa Mamiya d'acciaio. Adesso sorrido quando mi ritrovo a scattare con una macchina fotografica pieghevole di 85 anni!era!

Camerhack: Bringing Vintage Cameras Back To Life

Qual è la tua fotocamera e adattatore a film preferita in assoluto! combinazioneion?

La mia combinazione fotocamera-obiettivo preferita è la Pentax 67II con il leggendario obiettivo Super-Takumar 105. Ho un rapporto complicato con questo carro perché tendo a preferire fotocamere piccole, facili da trasportare e veloci da usare. Il 67 è molto grande e pesante: non il genere di cose che lasci cadere nella borsa prima di andare a fare una passeggiata. Ma quando lo usi, oh amico. È il tipo di fotocamera che richiede attenzione, tempo, concentrazione. Scattare con questa fotocamera è un'attività contemplativa, ed è ancora molto semplice, voglio dire, è una reflex alla fine. E dovrei descrivere quell'obiettivo semplicemente incredibile. Ci deve essere una sorta di magia coinvolta nella creazione di quel bicchiere.lass.

Un'altra fotocamera che adoro è la Kodak SIX-16 C, una fotocamera 616 che può scattare 120 film con la miaAdattatori FAK616. Questa è la fotocamera per la quale ho sviluppato i miei primi adattatori. Mi è stato regalato da un amico: all'inizio pensava di aver segnato una macchina fotografica di grande valore e mi ha chiesto una valutazione. Ma la fotocamera era un modello molto popolare, aveva delle ammaccature, il soffietto era staccato dal corpo e il meccanismo di piegatura doveva essere riparato, quindi gli ho detto che non aveva un valore molto grande e me l'ha regalato. L'ho riparato e poi ho deciso di usarlo perché l'obiettivo e il gruppo otturatore erano perfetti. Quindi è tutto, l'intera avventura di Camerhack è iniziata con un regalo e un formato film cui non avevo mai sentito parlare prima..

Kodak SIX-16 C Camera

Intelligente! Quindi dici al tuo amico che la macchina fotografica non vale niente, tienila come regalo, e poi riportala in vita MrGreen Genio.Ed è da qui che è nato il concetto originale di Camerhack?

Sì esattamente - avevo questa fotocamera 616 che volevo usare, ma non riuscivo a trovare la film adatta , quindi ho dovuto usare i 120 rullini. Ho trovato alcuni tutorial sulla creazione di adattatori con 120 bobine vuote, quindi ero abbastanza fiducioso che fosse possibile fare alcuni hack per riportare in vita queste fotocamere trascurate. Ma volevo anche che i miei adattatori fossero intuitivi, durevoli, facili da usare ed economici. All'inizio avevo tirature molto limitate e utilizzavo servizi di stampa 3D online, ma dopo aver pubblicato un video su YouTube che mostrava come funzionavano gli adattatori, le richieste hanno iniziato ad aumentare. Gli utenti hanno lasciato commenti che richiedevano un adattatore simile per altri formati 116, 122, 118, 130 Quindi ho fatto il salto e ho comprato la mia stampante ora ne ho due. Avere la propria stampante offre maggiori possibilità di prototipazione, test, sviluppo di nuove cose. Con gli ultimi prodotti ho stampato decine di componenti e varianti differenti prima di avere un prototipo funzionante: questo tipo di processo è impossibile se non si dispone di una stampante.rinter.

Camerhack: Bringing Vintage Cameras Back To Life

Che ne dici di un film preferito da abbinare a queste fotocamere?

Scatto sia a colori che in bianco e nero. I miei film a colori preferiti sonoKodak Ektar e Kodak Portra nel 120, Amo i loro toni e dinamiche. Per il 35mm mi attengo a pellicole più elementari e sono più appassionato di sperimentazione con pellicole scadute, X-process, cose insolite o semplicemente strane che si presentano negli interweb di tanto in tanto Nel dominio del bianco e nero tendo ad usare molto tradizionale film come Ilford HP5Plus o Tri-X, FomaPan e simili. Sviluppo i miei film, il più delle volte con Rodinal perché mi piace la grana fine contrastata che rende. Inoltre, è una buona scelta se devi spingere / tirare quelle pellicole: un vantaggio pratico se scatti con vecchie fotocamere che non hanno impostazioni di apertura o limitazioni rigide sui tempi di scatto..


Ah, sì. La flessibilità deve essere la chiave! Vedo che hai un "lavoro quotidiano" nella progettazione grafica. Guardando i prodotti, posso vedere i vantaggi! Cosa ha ispirato il marchio di Camerhack?

Lavoro per un'agenzia creativa nella comunicazione media digitale. Le mie competenze spaziano dalla progettazione grafica alla realizzazione di video, allo sviluppo web, alla gestione dei social network, e ovviamente alla fotografia. Capisco che il design non sia sufficiente per realizzare un buon prodotto, ma so anche che l'estetica e la comunicazione hanno i loro ruoli importanti nel gioco. Questo è vero anche nella comunità della fotografia film , dove tanti utenti hanno una conoscenza degli aspetti tecnici e scientifici della fotografia, ma sono anche artisti e hanno una propria visione e gusti estetici.[Ed: questo argomento è emerso nel nostrointervista con Gray Levett e anche la combinazione insolitamente forte di tecnica e artistica che accompagna la fotografia]

Il marchio è di per sé molto chiaro: l'esagono è la forma dei bulloni e ricorda l'attrezzatura necessaria per realizzare o assemblare gli adattatori. Non si tratta solo di schizzi e modellazione 3D, c'è molto hardware coinvolto nella realizzazione. L'esagono è anche la forma di molti dei miei adattatori, e quella forma deriva da un particolare orientamento nella macchina da stampa che rende gli strati di plastica più resistenti. E infine, è anche la forma dell'apertura nel diaframma delle lenti a sei lamelle molto popolaregm…

E per i nerd della geometria che leggono questo, l'esagono regolare ha alcune proprietà particolari come la simmetria e la piastrellatura triangolare che lo rendono una delle forme più pure di perfezione.


Qual è stato l'adattatore più impegnativo da creare?

Il prodotto più problematico progetto, sviluppo, e prodotti è la taglierina 127 film: ha molti componenti che devono essere tagliati manualmente, assemblato, raffinati, incollato ... ognuno di loro richiedere un certo tempo. È un kit che taglia 120 film in due strisce, una delle dimensioni di 127 film e l'altra di 16 mm. La film 127 viene quindi arrotolata su 127 bobine per essere utilizzata con un gran numero di fotocamere. Il formato 127 fu lanciato nel 1912 insieme al Kodak Vest Pocket, un piccolo gioiello tecnologico che veniva spesso utilizzato dai soldati britannici per documentare la vita militare durante la prima guerra mondiale. Vivo sulla linea di fuoco italiana della prima guerra mondiale del 1918 e vicino a un cimitero e memoriale dell'esercito britannico, quindi ho un rapporto personale con questa fotocamera e questo formato. Ma sto divagando…

La prima versione di questo kit ha reso possibile il taglio e il riavvolgimento in un unico passaggio, ma ciò richiedeva una piccolissima bobina da 16 mm per ricevere la parte di ricambio della film. L'incastro e le molte parti mobili si sono rivelate troppo fragili per alcuni utenti, quindi ho realizzato una nuova versione che ha componenti più robusti ed è più facile da usare anche se richiede un processo in due fasi per tagliare e poi riavvolgere. Lo sto ancora migliorando ad ogni ciclo di produzione, grazie ai feedback e ai suggerimenti molto dettagliati provenienti dagli utenti. Non li ringrazierò mai abbastanza per il loro supporto: i social network e la possibilità di scambiare idee e informazioni insieme a immagini e video giocano un ruolo fondamentale nel miglioramento dei prodotti: a volte mi mostrano come usano gli adattatori nelle fotocamere che non avevo nemmeno so che esisteva, oppure a volte segnalano la rottura di un componente e poi mi sono accorto di non aver preso in considerazione alcune problematiche particolari, quindi torno alla scrivania per correggere quella parte del prodottoduct…

Questo verrà aggiunto alla tua prossima spedizione per i clienti di Analogue Wonderland, entro il quale spero di risolvere i problemi!


Qual è stato il tuo momento più orgoglioso di Camerhack finora?

Ho avuto molti momenti gratificanti con Camerhack, un buon risultato per non avere aspettative troppo ambiziose, ahaha. No, sul serio: nelle prime fasi di sviluppo ho studiato molto su siti web e forum di fotografia dedicati perché è impossibile avere tutte le fotocamere e testarle tutte. Quindi ovviamente ho letto tutte le informazioni possibili, e due dei parametri di riferimento per me lo eranore Il Brownie Camera Guy (Chuck Baker, che gestisce un sito web molto informativo, una specie di enciclopedia Kodak Brownie e il Fotocamere orfane sito web(probabilmente il miglior sito di manuali utente delle fotocamere del mondo, gestito da Mike Buktus). Ad un certo punto quei due siti mi hanno elencato nelle loro utili risorse di collegamento, ed è stato un vero spasso per me, ho avuto la sensazione che Camerhack stesse iniziando a diventare qualcosa di più grande del previsto.

Poi è arrivato il lancio del Fakmatic e ancora non riesco a crederci. Pochi minuti dopo aver rilasciato la cartuccia di film instamatic riutilizzabile, c'erano post su di essa in riviste come Tendenze digitali, Lomografia, Fotografia fai-da-te, Le Monde de la Photo ... Quel giorno avevo il record di tutti i tempi delle visite nel mio sito. Ero al settimo cielo! Il Fakmatic è persino collegato alla pagina di Wikipedia in inglese per 126 Film..

Un altro grande momento è stato quando ilProgetto di fotografia cinematografica ho iniziato a distribuire i miei adattatori e ho realizzato un video su Youtube per presentare il Fakmatic. Hanno anche un utilissimo elenco delle telecamere instamatic più compatibili.

Questa stessa intervista è un'altra pietra miliare per me. Sono così orgoglioso di essere qui!


Siamo onorati di averti! Le persone ti inviano foto che i tuoi adattatori hanno permesso loro di scattare - qual è la tua preferita?

Sì, a volte mi inviano i risultati e sono sempre felice di vedere cosa escono. Quando sono molto bravi e accettano di essere presenti, metto le loro immagini sul mio sito per dare loro una ricompensa. Ad esempio, hai controllato la foto a doppia esposizione sovrapposta che Emily Crombez ha realizzato con un Fakmatic instamatic sulla mia homepage. A volte i fotografi sono così gentili da menzionarmi nei loro post su Instagram o Twitter, e quando li vedo mi piacciono e ripubblicano. Nelle mie pagine IG potete vedere delle ottime fotografie realizzate con l'aiuto dei miei adattatorirs 😊


C'è un formato di fotocamera che hainon essere stato in grado di aiutare a riportare in vita ciò che vorresti poterlo fare?

Il maledetto APS. Mi viene chiesto tutto il tempo, ma per quanto ne so è impossibile o troppo difficile realizzare una cartuccia per quel formato. Almeno con i miei macchinariery…

Un altro progetto che sta ronzando nella mia testa, ma non ha ancora avuto il tempo di lavoro a serio è un perforatore film per fare 126 film e film per 110 telecamere..


Oh sarebbe fantastico !! Iscrivimi😊

Oltre a rendere le persone felici con le nuove foto delle vecchie fotocamere, hai in mente un obiettivo particolare per Camerhack?

Non lo so, inizialmente non avevo obiettivi particolari. Sono rimasto piuttosto sorpreso dal fatto che così tante persone volessero usare macchine fotografiche vintage a volte molto vecchie e strane e fossero interessate a usare i miei adattatori. Ho iniziato ad elencarli in una semplice pagina web dove era possibile inoltrare un ordine. Ma poco dopo mi sono reso conto che avevo bisogno di un sito web adeguato, con una sorta di gestione dell'inventario e la possibilità di interagire più direttamente con i clienti, gestire le spedizioni e passare attraverso tutte le pratiche fiscali. La gestione di un sito web richiede tempo e ci sono molti dettagli tecnici e burocratici che devono essere affrontati. Fortunatamente questo è qualcosa che normalmente faccio nel mio vero lavoro e il sito Web è un'altra cosa che gestisco da solo. Cerco di mantenerlo il più semplice ed essenziale possibile così ho più tempo per sviluppi, test, provare nuove idee e così via. Per farla breve, vado avanti e vedo bene cosa succedeappens…


C'è qualcos'altro che vorresti dire alla nostra comunità che non è emerso naturalmente nella nostra conversazione fino ad ora?

Dirò quali sono stati i miei propositi per il nuovo anno anche se un mese è già passato e devo ancora recuperare il ritardo con il 2019. Ho un paio di nuovi adattatori in preparazione e sto apportando un paio di varianti al cutter per film 127 per tagliare altri formati..  

Recentemente ho realizzato una maschera per la scansione di film da 127 e 16 mm. Sono due formati che mancano nei fotogrammi della film dello scanner EPSON che ho, quindi li ho fatti solo per me, ma forse qualcun altro interessato. Il progetto più ambizioso per il 2020 è una fotocamera stenopeica: sembra semplice, non lo è. Essendo un amante del caffè e un bevitore avido, probabilmente inizierò a fare il caffenol, ma sto ancora testando la ricetta. No, non lo berrò. E, ultimo ma non meno importante, voglio riavviare la stampa in camera oscura: il mio piccolo Durst sta facendo polvere e non vogliamo che ciò accada.ppen.


Claudio - grazie mille. Una splendida spiegazione di un fantastico progetto.

Puoi andare dal suoSito web di Camerhack per acquisti italiani locali, oltre a tonnellate di informazioni extra e anche alcune adorabili magliette legate ai film! Se hai domande tecniche sui tuoi adattatori, contattalo direttamente tramite il sito o tramite gli account Camerhack sun Twitter,Instagram eYoutube dove troverai anche una community di fotocamere vintage attiva e stimolante!