La mia carta

Vicino

Emma Lloyd:Perché #SheHeartsFilm

postato su% B% d% Y

Il blog di oggi è scritto da Emma Lloyd: una del team qui ad Analogue Wonderland e un'appassionata fotografa film . È stata anche responsabile - insieme aEmily Jackson - per le celebrazioni dell'IWD quest'anno ad AW - con la creazione dell'iniziativa #SheHeartsFilm su Instagram. Qui esplora un po 'di più sul suo viaggio nel film e su come la fotografia analogica abbia aiutato la sua creatività personale.

A fondo lettura piacevole e divertente!😊


#SheHeartsFilm

Ciao amanti del film , benvenuti nel mio piccolo blog per celebrare il mese / anno / vita della Settimana Internazionale della Donna! Volevo parlarvi del motivo per cui mi sono innamorato della film, della versatilità della film e del perché tutti coloro che hanno spunti creativi che fluiscono nelle loro vene dovrebbero provare la fotografia su film . go.

Forse sono un po 'di parte, ma penso che ci siano più potenzialità creative e strade da seguire con la film che con il digitale. Amo il film e da esso ho imparato tantissimo sulla fotografia. Penso che lavorare con la film ti costringa a comprendere i fondamenti della fotografia - velocità dell'otturatore, apertura, ISO e tutto quel jazz - piuttosto che dipendere dalla funzione automatica dei tuoi smartphone e fotocamere digitali.

Penso anche che sia importante ascoltare le prospettive e il viaggio di una donna nel film. L'altro giorno mi sono reso conto che in tutta la mia università posso pensare solo a UN tecnico donna! Tutta la mia università d'arte che impiegava quasi 100 persone. Non dico che ci sia qualcosa di sbagliato negli insegnanti maschi, infatti il mio docente di fotografia era un uomo, ed era piuttosto brillante..

Tuttavia, questo non vuol dire che non mi sarei goduto alcune lezioni tenute da donne..

Penso che a volte ci possa essere un livello migliore di comprensione, forse un approccio più empatico e solo meno del condiscendente e del mansplaining di cui alcuni uomini sembrano non poter fare a meno. Quindi, prima di andare su tutte le furie femministe, in questo blog ho pensato che sarebbe stato bello condividere alcune delle mie esperienze ed esperimenti con la tecnologia film e analogica. Voglio trasmettere le mie conoscenze ad altri aspiranti fotografi, in particolare donne, e incoraggiarli a prendere in mano una macchina fotografica.ra.


Back in the day

Ho studiato belle arti alla Loughborough University. Mi sono laureato solo l'anno scorso ma il tempo è irrilevante dopo il covid e sembra una vita fa. Nel mio secondo anno ho avuto il mio primo workshop di fotografia e sono stato introdotto nel meraviglioso mondo della fotografia su film in tutto il suo splendore, magia e infinite possibilità.

Affidabile film HP5 è stato il mio compagno di viaggio durante le mie avventure film . In parte perché era quello che avevo a disposizione all'università e in parte perché stavo solo immergendo i miei piedi nel mondo del film e onestamente non sapevo cos'altro ci fosse là fuori. Ilfords HP5 è un film brillante e conveniente, che è principalmente il motivo per cui ho gravitato verso di esso così tanto come studente, ma vorrei aver scoperto Analogue Wonderland mentre studiavo, quindi avrei potuto sperimentare di più.e.

Il mio primo incarico è stato quello di finire semplicemente un rotolo di film. Sono entrato in città e ho iniziato con un po 'di street photography, scattando foto alla gente del posto a Loughborough. Mi è piaciuto molto e ho scoperto che girare con la film potrebbe essere un grande spunto di conversazione - le persone erano spesso più desiderose di farsi scattare le foto! È stato un ottimo modo per aumentare la mia fiducia come fotografo, costringendomi a parlare con le persone, chiedere il loro permesso di essere fotografato e cercando di costruire una conversazione che si spera si traduca in una fotografia migliore, più autentica e intima.h.

Photographs in Loughborough - Ilford HP5 part 1
Photographs in Loughborough - Ilford HP5 part 2
Photographs in Loughborough - Ilford HP5 part 3
Photographs in Loughborough - Ilford HP5 part 4

Man mano che ho acquisito maggiore sicurezza nella mia pratica film e nell'argomento, ho iniziato a vedere alcuni limiti di HP5 per la natura del lavoro che stavo facendo. Ho iniziato a girare un sacco di vita notturna, serate al sindacato studentesco, feste in casa, giri nei pub, il classico caos unico che mi manca moltissimo. HP5 spesso non era abbastanza veloce per le condizioni di scarsa illuminazione e imprevedibili in cui stavo scattando.n.

Non vedevo l'ora di continuare a scattare con una fotocamera manuale, all'università avevamo le Pentax K1000 classiche e le adoravo assolutamente! Ma era l'equivalente di portare un mattone al collo al club, e ho avuto degli sguardi strani o la gente pensava che lavorassi per la sezione media dei sindacati!!

Nemmeno la Pentax aveva il flash, quindi avevo bisogno di lavorare con una film più veloce..

Emma Lloyd - She Hearts Film

Pentax nel club!


Entra nel delta di Ilford 3200 ...

Uni aveva un tiro diIlford Delta 3200 disponibile! Nessuna pressione, quindi ero entusiasta di uscire per venerdì sera all'Union, Pentax in una mano e una lattina di pink gin nell'altra..

È stato decisamente impegnativo lavorare in quelle condizioni di luce, ma lo adoravo ed ero così entusiasta di vedere il rotolo sviluppato.

Fino a quando non ho iniziato a sentire degli scricchiolii dalla telecamera mentre giravo la film...

GROSSO ERRORE

Sono entrato direttamente nelle sale di lavorazione non appena ho potuto la settimana successiva, ho sviluppato, scansionato, tutto quel lavoro e QUESTO!

Happy accident on Delta 3200 film

Il film non si era affatto concluso e sono finito con questa singola immagine, non so nemmeno quanti scatti ci siano in un fotogramma. Grande errore o felice incidente Mi piace come puoi vedere diverse scene della notte fuori. Vedi se riesci a individuare la ragazza nell'area fumatori.a.

Questo mi fa pensare a cosaJon Mided ha detto in un precedente post sul blog. Capendo la scienza del film, cioè sapevo che un film più veloce avrebbe funzionato meglio per la fotografia notturna. Ma anche dell'importanza di scegliere i tuoi strumenti, affinare il tuo mestiere e trovare ciò per cui funziona e il tuo argomento.

In questo caso, la lezione era - beh, in primo luogo non caricare la film ubriaco - e anche che una massiccia fotocamera Pentax probabilmente non era la più adatta per una serata fuori, e che sarei stato meglio con un flash o una fotocamera punta e scatta. Ho imparato che un film più veloce ha funzionato bene però! Ma è tornato a HP5 per il resto del mandato.m.


Inquadra e scatta spara spara

Quindi, al momento non ho avuto accesso a un film più veloce, HP5 dovrebbe essere sufficiente. Ma avevo una vecchia macchina fotografica della famiglia Muji. Un inquadra e scatta affidabile, veloce e con un lampo accecante, che lo rende perfetto per il tipo di lavoro che stavo facendo..

Mi piaceva essere uno spettatore in queste serate, non sono un gran bevitore, ma guardare il caos dei miei amici ubriachi svolgersi durante la serata è stato sempre divertente e talvolta un po 'preoccupante..

Il muji ha funzionato perfettamente. Era compatto, leggero e scattava sempre una foto nitida. Anche se il flash accecante spesso significava che i volti nelle mie foto erano sovraesposti, il che si è rivelato interessante quando si cercava di realizzare stampe in camera oscura.

Point and shoot film photography

Lightroom o camera oscura

A questo punto ero appassionato di fotografia su film ; Scattavo ed elaboravo alcuni rullini a settimana e mi fermavo a malapena a guardare le immagini che avevo scattato. Non c'era praticamente alcun processo di editing a questo punto, ma mi stavo solo godendo la tattilità del film e l'entusiasmo dell'elaborazione di un'immagine.

Ho imparato a scansionare le mie immagini e inserirle in Photoshop o Lightroom per ricavarne il maggior numero di dettagli possibile. L'ho trovato affascinante. Spesso le immagini che non avevano praticamente alcun dettaglio sui negativi potevano tirare fuori alcuni scatti interessanti, e mi piaceva quanto fossero sgranate.

Recovering a dark negative

Il negativo quasi vuoto ...

The final recovered film image!

... e l'immagine finale!

Ho anche passato del tempo in camera oscura realizzando stampe tradizionali, usando tecniche di schivata e bruciatura(Schivare e bruciare sono termini usati inla fotografia per una tecnica utilizzata durante il processo di stampa per manipolare l'esposizione di aree selezionate su una stampa fotografica, deviando dal resto dell'esposizione dell'immaginee) per ottenere l'immagine tecnicamente più accurata.

Sicuramente ci sono voluti molta pratica e pazienza, ma ho trovato interessanti i parallelismi tra i processi digitale e analogico e ho potuto vedere i vantaggi di entrambi.

Burning and dodging: print 1
Burning and dodging: print 2
Burning and dodging: print 3
Burning and dodging: print 4

Quattro stampe cioè "interpretazioni" dello stesso negativo

Penso che spesso i fotografi film arrivino a un bivio qui, per attenersi a tutto l'analogico o anche per implementare le tecnologie digitali. Come se tradissi il film se scegli di lavorare con Photoshop. Penso che sia così sciocco e semplicemente arcaico, il software di editing al giorno d'oggi è semplicemente incredibile e saremmo sciocchi a non usarlo a nostro vantaggio!

Penso che l'implementazione delle moderne tecnologie nella fotografia su film sia ciò che la manterrà in vita. Non devi scegliere l'uno o l'altro e incoraggerei le persone a giocare con entrambi..


Astrazione e sperimentazione

Non appena questo blocco finisce, esorto tutti i fotografi film a fare una visita alla stanza buia della comunità più vicina. Probabilmente ce n'è uno vicino a te. Se scatti su film ma non hai provato a stampare, ti stai davvero perdendo.t.

Finora ho giocato solo con la stampa in bianco e nero, ma anche con quella c'è così tanto con cui giocare. Ecco alcuni degli esperimenti che ho fatto, se non c'è qualcosa qui per te sarò sorpresosed 😅

1. Esposizione multipla

Diverso dalle esposizioni multiple "nella fotocamera"! Per questo, avrai bisogno di una stanza buia di dimensioni adeguate con più ingranditori. Ho impostato diversi negativi su ogni ingranditore e, schivandoli e bruciandoli, li ho sovrapposti l'uno con l'altro. Proteggendo le aree della carta dall'esposizione, è possibile creare una stampa da camera oscura in stile collage fotografico.

Multiple exposures in the darkroom

2. Solarizzazione

Un termine apparentemente coniato da Man Ray. Questa tecnica è stata presumibilmente scoperta quando l'assistente di Man Rays ha accidentalmente lasciato aperta la porta della sua camera oscura, dopo aver già esposto un'immagine, riesaminandola a sua volta per la seconda volta..

Crea un effetto interessante noto come linea mackie, facendo apparire l'immagine quasi invertita. Ho fatto molti esperimenti con questo e ho trovato difficile definire una tecnica per ottenere lo stesso effetto ogni volta poiché sembrava variare così tanto per ogni fotografia.h.

Ho avuto il maggior successo esponendo leggermente un'immagine, quindi inserendola direttamente nel vassoio sviluppatore, solo abbastanza a lungo da far apparire i dettagli. Quindi, lo strappi rapidamente dal vassoio e lo riesponi rapidamente con un'altra fonte di luce che potrebbe essere una torcia, un ingranditore senza negativo o che corre rapidamente fuori dalla stanza buia e ottieni molti effetti bizzarri e meravigliosi.s.

Solarisation
Solarisation photography 2
Solarisation photography 3

3. Sabbatier cromoskico

Questa tecnica è un po 'rischiosa nel reparto salute e sicurezza. Mi stavo divertendo all'università, ma il progetto è stato rapidamente interrotto quando il mio docente si è reso conto di quanto fosse tossica la chimica era contenuta in bottiglie vuote, quindi non avevamo idea fino a quando non abbiamo chiesto al fornitore i fogli coshh, avrei dovuto essere in un completo tuta Hazmat . ☣️).

La tecnica si chiama sabbatier cromoskico ed è una tecnica sperimentale di gelatina d'argento sviluppata negli anni '90. È spiegato bene sulfotografia alternativasito web, In breve, il processo solleva in superficie gli alogenuri d'argento nella carta gelatina d'argento, ottenendo così una lucentezza metallica multicolore su quella che altrimenti sarebbe una stampa in bianco e nero..

Colori e motivi che appaiono non possono essere controllati diligentemente, rendendo il cromo un processo sperimentale e specifico per l'immagine. Fondamentalmente ha reso tutte le mie stampe super lucide e specchiate, era così bello ma la chimica aveva un odore assolutamente orribile.

Chromoskaedic sabbatier 1
Chromoskaedic sabbatier 2

4. Combinazione di stampe a contatto con disegni

Un'altra tecnica che mi è piaciuta è stata quella di realizzare stampe a contatto dei miei disegni. Nel mio ultimo anno ho realizzato un progetto di disegno quotidiano, dove ho fatto un veloce doodle ogni giorno riassumendo i miei pensieri e le mie emozioni della giornata.

Volevo combinare questo processo con il mio lavoro in camera oscura, quindi utilizzando carta fotografica e miei disegni, ho preso delle impronte a contatto che ne hanno invertito l'aspetto e hanno dato un aspetto completamente diverso!

Contact print 1
Contact print 2

5. Luce liquida

Questa tecnica era di gran lunga la mia preferita che ho provato all'università. Implica l'utilizzo di una gelatina d'argento liquida, che può essere applicata su quasi tutte le superfici, e l'elaborazione di quell'oggetto come una stampa da camera oscura.

Ho sperimentato con ceramiche e piastrelle, trasformando le mie fotografie in artefatti e pezzi fisici di memoria. Lo sto ancora sperimentando ora a casa e sto lavorando per ottenere la fase di lavaggio giusta poiché le piastrelle che sto usando assorbono aa molto della chimica.

Liquid Light 1
Liquid light 2

Possibilità infinite!

Ci sono COSÌ COSÌ così tante cose divertenti e creative che puoi fare con i processi analogici! Ed è per questo che lo adoro: le infinite possibilità e risultati. C'è ancora così tanto che voglio provare, e non ho nemmeno toccato molto i tipi di film o le fotocamere!s!

Il mio consiglio a chiunque inizi è di provarci! Costruire una comprensione dei fondamenti del film è ovviamente utile, ma imparerai di più semplicemente impazzendo per la sperimentazione. E non essere troppo prezioso con il tuo lavoro, divertiti e impara da ogni tentativo. Appoggiati all'astrazione e goditi i felici incidenti.

Spero che condividendo il mio viaggio film fino ad ora ho incoraggiato alcuni di voi a fare un tentativo e provare alcune nuove tecniche. Attraverso il progetto She Hearts Film mi piacerebbe creare una rete di donne e altri gruppi sottorappresentati, che potrebbero sostenersi a vicenda con consigli, lezioni e suggerimenti fotografici, e ilPagina del blog di Analogue Wonderland sembra un ottimo punto di partenza!

Sento che sia importante che la comunità film e il mondo siano inclusivi, costruiamo rappresentazioni di tutti i diversi tipi di persone che possono offrire esperienze e prospettive diverse. La comunità film crescerà in questo modo e ne trarrà vantaggio, tutti abbiamo storie e lezioni diverse da condividere. Continua a essere creativo, condividendo il tuo lavoro e ispirandoti a vicenda, il progetto del film She Hearts è solo l'inizio!g!


Se sei stato ispirato da questo articolo e dal lavoro di Emma, le piacerebbe vedere le tue future immagini su Instagram con #SheHeartsFilm e il suo handle@ejlloydart!