La mia carta

Vicino

Voci femminili nel film:Paula Smith

postato su% B% d% Y

Come parte della nostra celebrazione della Giornata internazionale della donna l'8 marzo, stiamo intervistando diversi membri femminili della comunità film , ponendo le stesse domande a ciascuna per un'istantanea di diverse prospettive e pensieri.

Oggi i riflettori sono puntatiPaula Smith!


Paula - grazie per il tuo tempo.Qual è il tuo background in fotografia film?

La fotografia è nata come qualcosa che facevo per catturare le persone e i luoghi intorno a me, sai da bambino che scattavo foto buffe del gatto, poi le vacanze, le feste, gli amici. Prima che tu te ne accorga, diventerai il fotografo ufficiale non ufficiale.er.

Crescendo è diventato un passatempo più serio che gradualmente si è trasformato in una professione.

Paula Smith | Analogue Wonderland

Come sei entrato nel film?

Ho iniziato a fotografare quando c'era solo la fotografia su film . Da bambino ho comprato una macchina fotografica giocattolo di plastica con la mia paghetta. Poi abbiamo avuto la famiglia a buon mercato, nessuna compatta 35mm di marca che ho portato in vacanza, gite scolastiche, feste ecc. A 18 anni, quando ho iniziato a viaggiare, ho investito in un Olympus Mju da un negozio di elettronica a Broadway, New York. Non sapevo allora che questa sarebbe diventata una piccola fotocamera iconica che ha fatto un ottimo lavoro catturando le mie prime avventure di viaggio. Cor, vorrei averlo ancora. Uno straccio ha rubato la mia borsa alla stazione di Waterloo e quello era l'unico tesoro in essa.

Col passare del tempo, sono diventato più serio e ossessivo nel fare foto. La mia prima reflex era una Canon EOS 300 e il fantastico 50mm 1.4 in plastica. Li ho ancora e li uso entrambi. Quando le fotocamere digitali hanno iniziato a diventare mainstream, le ho accettate, anche se ho continuato a investire nella fotografia su film . Ho iniziato a scattare in medio formato su una Bronica SQAi e, dopo aver provato un telemetro Zorki 4K, ho morso il proiettile e ho comprato un Lecia MP e un Summicron 35mm. Questo è stato il mio compagno di viaggio e mi ha aiutato a cambiare carriera.

Da allora lavoro come fotografo freelance e sebbene la maggior parte del mio lavoro professionale utilizzi fotocamere digitali, utilizzo ancora la film, praticamente ogni giorno, catturando momenti con la mia famiglia e il mondo che mi circonda..


Qual è il film sei più orgoglioso e perchéy?

Questo scatto di un Dingo in Australia è speciale per me perché è stato uno di quei momenti in una frazione di secondo in cui tutta la magia si è riunita, la luce, l'espressione, la composizione e in qualche modo sono riuscito a ottenere l'esposizione e la messa a fuoco corretta utilizzando una fotocamera manuale sulla diapositiva film! Ricordo di essermi sentito come se fosse un altro Whoa che vivrà solo nella mia testa, ma sono stato contento quando sono tornate le diapositive ed eccolo lì, proprio come avevo previsto.ed.

Paula Smith | Analogue Wonderland

Qual è la tua combinazione fotocamera / film preferita?

La Leica MP e onestamente qualsiasi film Ma suppongo di aver scattato Ilford HP5+ soprattutto perché è così versatile e mi fido. Se ho bisogno di spingerlo, nessun problema, so cosa otterrò.t.


Chi è il tuo famoso preferito o no! fotografa film femminileer?

Difficile citarne solo uno, ma noterai che provengono da un'epoca simile. Forse sono nato nel momento sbagliato. Bayard Wootten. Dorothea Lange, Lee Miller, Diane Arbus, Helen Levitt, Tina Modotti e Vivian Maierer


Cosa potrebbe fare la comunità per supportare i tuoi sforzi personali di fotografia film?

Immagino che si tratti di aiutare a condividere il lavoro con un pubblico più vasto. E hey, se qualcuno vuole comprare una stampa o una zine quando finalmente riesco a farne una, allora è meraviglioso. Spesso mi chiedo perché diavolo sono costretto a fare foto. Con un sacco di cose personali lo faccio e se genera un'emozione per qualcuno per qualsiasi motivo, allora questa è la sensazione più incredibile.eling.

Paula Smith | Analogue Wonderland

Cosa potrebbero fare la comunità o l'industria per incoraggiare più donne a iniziare a girare film?

Continuare a promuovere le donne fotografe film, fornendoci una piattaforma per parlare degli strumenti che utilizziamo e del motivo per cui li usiamo. Questo aiuterà ad abbattere i miti secondo cui è una sorta di arte oscura del passato che solo i vecchietti fanno nei loro capannoni oscuri.s.

Lontano da esso!

Mi piacerebbe vedere l'industria incoraggiare le opportunità per le donne di provare la fotografia su film, forse una sorta di finanziamento disponibile per le fotografe film per tenere workshop in cui possiamo aiutare gli altri a provarlo e imparare.n.


Cosa potrebbero fare la comunità o l'industria per incoraggiare più donne a farloContinua riprese di film?

Incoraggia le connessioni tra di noi. Ho imparato così tanto dalle persone tramite i social media. Se ho bisogno di consigli su qualcosa che ha a che fare con il film, le persone mi danno..

E questo probabilmente è ovvio, ma mantieni vivo il film ! Tieni in vita le telecamere! Assicurati che sia conveniente e abbiamo accesso alle conoscenze su come girare un film.


C'è qualcosa in particolare che vuoi sottolineare / spiegare / affrontare in relazione alla fotografia film e alla Giornata internazionale della donnay?

Ho avuto una conversazione con una donna che ho fotografato un paio di anni fa che è rimasta con me da allora. Le ho chiesto quale fosse la sua motivazione per farsi fare il ritratto e lei mi ha spiegato che il capanno aveva perso di recente sua madre e si era resa conto che non c'erano fotografie decenti di lei. Vedi, sua madre era quella che faceva sempre le fotografie, quindi mentre c'erano milioni di foto di tutti gli altri, di lei ne esistevano pochissime. Suona familiare Non voleva che fosse così per i suoi figli e quindi apprezzava mettersi davanti alla telecamera ogni tanto.in.

Quindi, per quanto odio stare davanti alla telecamera, devi farlo ogni tanto…

Paula Smith | Analogue Wonderland

Dove le persone possono trovare te e il tuo lavoro?

Twitter@paulasmithphoto

Instagram@paulasmithphoto (anche se non ho ancora iniziato a usarlo!)

Sito webwww.paulasmith.co.uk

Paula Smith | Analogue Wonderland