La mia carta

Vicino

Recensione Kosmo Foto Mono

postato su% B% d% Y

Essendo uno degli ultimi film inclusi nelAbbonamento al film WonderBox analogico, di seguito puoi trovare un riepilogo dei pensieri, dei consigli e dei risultati della community che si combinano in una semplice recensione di Kosmo Foto Mono!


Grano della vecchia scuola

Kosmo Foto Mono 100 èuna collaudata film in bianco e nero a 100 ISO realizzata da uno dei produttori di film leader in Europa con quasi un secolo di esperienza nella fotografia in bianco e nero. E poi con un po 'di magia sovietica spruzzata in cima!!

Mono 100 ha decisamente un aspetto diverso rispetto alle emulsioni più moderne prodotte da artisti del calibro di Kodak e Ilford. La grana è un po 'più prominente di quanto potresti trovare nei moderni film a T comeKodak TMAX 100 ma ha un sacco di atmosfera. È contrastante senza essere esagerato ed è davvero facile scansionare la film asciuga molto piatta e sono sempre impressionato dalla quantità di dettagli che possono essere estratti dalle alte luci durante il processo di scansione.ss.

Kosmo Foto Mono 100 Film Review - Sample Shot 1

(c EB

È ISO 100, quindi questa film sboccerà in piena luce. Nitidezza brillante, forte contrasto e belle linee nitide.

Tuttavia puoi vedere dalle immagini di esempio che puoi portarlo in situazioni più scure per ottenere immagini con un po 'più di grana e carattere. Quindi non preoccuparti di caricarlo nella tua fotocamera a gennaio: puoi aspettare una luminosa giornata di sole per sfruttare quella nitidezza OPPURE vagare in una torbida giornata invernale per giocare con l'umore e l'atmosfera..

Kosmo Foto Mono 100 Film Review - Sample Shot 3

(c Alex

Kosmo Foto Mono 100 Film Review - Sample Shot 2

Design sovietico

Non possiamo parlare di Kosmo Foto Mono senza menzionare la confezione! E per questo passo direttamente a Stephen Dowling stesso, l'uomo dietro il marchio, per spiegare come è arrivato con il look unico::

"Chiunque abbia mai guardatoKosmo Foto sa che ho un debole per le telecamere sovietiche. Ho girato con loro da quando ho preso in mano una Lomo LC-A nel 2000 e ho accumulato una discreta collezione di Zenit, FED, Zorki, Kiev e tutta una serie di altre fotocamere sovietiche meno conosciute..

Ha anche suscitato interesse per la bellissima arte grafica prodotta in URSS e nell'Europa orientale durante la Guerra Fredda che si trova in qualsiasi cosa, dalle scatole di fiammiferi alle carte delle sigarette, alle scatole delle macchine fotografiche ai poster delle compagnie aeree. Quando si è trattato di creare la box art per questo, il primo film Kosmo Fotos, il mio designerr Il mio compagno fa arte ha fatto un lavoro assolutamente brillante nell'evocare quella sensazione dell'Europa orientale della metà del secolo.

So che alcune persone hanno acquistato questo film solo per la sua bellissima scatola. Ma naturalmente Mono c'è molto di più oltre al delizioso packaging "…"

Kosmo Foto Mono 100 Film Review - Sample Shot 6
Kosmo Foto Mono 100 Film Review - Sample Shot 5
Kosmo Foto Mono 100 Film Review - Sample Shot 4

In sintesi

La cosa fondamentale che mi piace di Kosmo Foto Mono 100 è che puoi riprenderlo in piena luce e ottenere belle immagini nitide con un forte contrasto e linee fantastiche ... OPPURE puoi portarlo in condizioni di scarsa illuminazione, spingerlo un po 'e scattare foto con atmosfera e grana - ma non tanto travolge l'argomento.

Per le specifiche tecniche complete, più recensioni e foto di esempio, vai alle pagine dei prodotti come di seguito:


Ilford Pan F Plus Film 35mm B&W ISO 50 - Analogue Wonderland
Ilford Pan F Plus Film 120 B&W ISO 50 - Analogue Wonderland

Kosmo Foto Mono 100 Film Review - Sample Shot 7

(c Paul McKayy

Kosmo Foto Mono 100 Film Review - Sample Shot 8

(c Stephen Dowlingg

 Kosmo Foto Mono 100 Film Review - Sample Shot 9

(c Stephen Dowlingg

Kosmo Foto Mono 100 Film Review - Sample Shot 10

(c Stephen Dowlingg


Se ti è piaciuta questa recensione di Kosmo Foto Mono e l'hai trovata istruttiva, dai un'occhiata alle nostre altre recensioni di film WonderBox qui:https://analoguewonderland.co.uk/blogs/film-review