La mia carta

Vicino

Il miglior film da 35 mm per la fotografia in studio

postato su% B% d% Y

Questo articolo è uno dei nostri articoli guidati dalla community che riunisce punti di vista, opinioni e foto di esempio dal più ampio gruppo analogico per fornire consigli e istruzione agli altri fotografi film ! Puoi leggere di più dalla nostra serie "Miglior film ..."Quie contribuire al progetto inviando una recensione del film direttamente attraverso la pagina del prodotto in loco.

Cosa cercare quando si sceglie una pellicola da 35 mm per la fotografia in studio

Il termine fotografia in studio copre in realtà diversi generi; qualsiasi cosa, da ritratti e moda a nature morte, fotografia di prodotti, scatti di cibo e molto altro ancora. Così con precisione quali film da 35 mm è meglio per fotografia in studio volontà in una certa misura dipende dal tipo di foto in studio si prevede di sparare.t.

Naturalmente, quindi, prima di scegliere un film per la tua sessione di fotografia in studio, dovrai avere un'idea del tipo di immagini che desideri produrre in termini di contenuto, stile e atmosfera. Diamo una rapida occhiata ai quattro punti principali da considerare: colore / B & amp; N, nitidezza / grana, soggetto e illuminazione.g.



Colore vs bianco e nero

Prima di poter scegliere una film da 35 mm per te fotografia in studio, la prima decisione youll necessità di fare è se si desidera scattare a colori o in bianco e nero. Ci sono numerosi argomenti sia a favore che contro ogni tipo di film relativi alla flessibilità tecnica o alla consegna. In definitiva, però, scegliere tra il colore e il bianco e nero è una decisione altamente personale legata al risultato finale che immaginate, e probabilmente dovrete risolverla da soli.n.

In ogni caso, in questa guida recensiamo alcuni fantastici film sia per gli appassionati di bianco e nero che per i colori. E se sei indeciso, puoi sempre proteggere le tue scommesse e sparare un po 'ad entrambi..

Nitidezza e grana

A differenza, ad esempio, del documentario o della fotografia di strada, una sessione in studio raramente si occupa di produrre immagini crude e impressionistiche. Invece, grana fine, nitidezza e resa fedele del colore sono più probabili essere le tue priorità principali o tonale interpretazione, se sei andato per monocromatico.).

Detto questo, in parte, ciò dipende anche dalle preferenze personali. E non c'è sicuramente nulla che ti impedisca di scattare immagini grezze e sporche in uno studio, se il concetto lo richiede. In definitiva, quindi, nitidezza, dettaglio e grana non sono solo considerazioni tecniche, ma anche creative, e quindi aiuterà ad avere una chiara idea del tipo di risultati estetici a cui miri prima di scegliere quale film utilizzare..

Soggetto

Al di là delle questioni artistiche, però, dovresti dare una certa considerazione al soggetto che fotograferai, poiché questo potrebbe anche influenzare la tua scelta del film..

Ad esempio, una sessione di nature morte in cui fotograferai molti oggetti piccoli e altamente dettagliati richiederà probabilmente un film completamente diverso da un servizio di moda basato sul tema, ad esempio, del movimento o della velocità. Per la fotografia di still-life userete quasi certamente un treppiede, quindi qui una film ISO a grana fine e relativamente lenta darà probabilmente i migliori risultati. Ma per uno scatto di moda veloce e schietto, sarà probabilmente necessario un ISO più alto come 400 per congelare l'azione, indipendentemente dal fatto che tu stia utilizzando un treppiede o scatti a mano libera.-held.

Illuminazione

Un altro fattore che può influenzare la scelta della film per la fotografia in studio è il tipo di illuminazione con cui lavorerai. Ancora una volta, questo si riduce alla scelta di un ISO appropriato..

Se stai mirando a un aspetto nitido, dettagliato e con una grana fine e scatti utilizzando un flash da studio ad alta potenza, non c'è nulla da guadagnare usando una film molto più veloce di 100 ISO. Ma per coloro che lavorano esclusivamente con la luce naturale, una film 400 ISO può essere l'opzione più sicura; aiutando a evitare sfocature indesiderate o vibrazioni della fotocamera.ke.

Anche qui, però, tutto dipende dal tipo di luce che puoi aspettarti di trovare in studio. Ad esempio, 100 ISO potrebbero andare assolutamente bene se ti trovi in una parte del mondo che riceve molta luce solare e lavorerai in uno studio ben illuminato con luce diurna. Per coloro che vivono in climi meno temperati, tuttavia, o che gireranno in uno studio con piccole finestre rivolte a nord, potrebbe essere necessario un ISO di 400 o più veloce. Soprattutto se prevedi di scattare con un'apertura relativamente piccola per ottenere una profondità di campo profonda..

Con queste importanti considerazioni fuori mano, diamo uno sguardo ad alcune delle migliori pellicole 35mm per la fotografia in studio attualmente sul mercato, a partire dalle pellicole a colori..


La migliore pellicola a colori da 35 mm per la fotografia in studio

Per coloro che pianificano una ripresa con molto movimento o che desiderano ottenere una profondità di campo molto profonda durante le riprese a mano libera,Cinestills 800 film ISOm è sicuramente una delle scelte più logiche. Ma con la sua bizzarra reazione alla luce e l'aspetto decisamente cinematografico, il suo stock cinematografico efficace tagliato in lunghezze più brevi, questo è anche un ottimo film per riprese in studio più sperimentali e suggestive.ts.

Progettato per produrre tonalità della pelle dall'aspetto naturale con illuminazione al tungsteno, 800T è un ottimo film con cui dare sfogo alla creatività quando si cerca un'atmosfera davvero cinematografica. Se utilizzato con luci da studio al tungsteno, i colori sono nel complesso abbastanza neutri, ma sempre con un leggero tocco retrò. Tuttavia, la film produrrà una forte dominante blu se utilizzata alla luce del giorno senza filtro. Nel frattempo, quando si fotografano i rossi, l'800T emana quasi l'aspetto profondo e saturo di William Eggleston della metà degli anni '70. Come utenteer E Wilson note, i toni del rosso in particolare sembrano incredibili.”

A differenza dei film cinematografici tradizionali, le offerte Cinestills mancano di uno strato remjet. In pratica questo significa che 800T crea un interessante effetto alone quando si fotografano sorgenti luminose intense; aggiungendo così al potenziale creativo del film..

Anche se l'alone rosso significa che questo film non sarà adatto a tutte le riprese, l'effetto può davvero aggiungere qualcosa di speciale al progetto giusto. Utente Nico riassume il tutto dicendo che gli aloni che crea intorno alle luci sono semplicemente accattivanti ei colori superbi, indipendentemente dalla dominante di colore.” Horatiu Eduard concorda, osservando che gli aloni conferiscono un aspetto sognante all'immagine finale e, talvolta, un aspetto più realistico. Ho sempre girato questo film in controluce e lo adoro..”

Thomas Pearson accenna a un possibile uso creativo del film, consigliando che se sei abbastanza fortunato da possedere o aggirare delle belle vecchie luci al tungsteno, questo è sicuramente un film che dovresti considerare.” Peter J anche le tariffeCinestill 800T per le sessioni in studio, dicendo che: Questo film produce meravigliose immagini in movimento come immagini in una luce artificiale intensa. Ed Antony Mo si unisce al coro degli utenti che consiglia 800T per lo studio, aggiungendo che in particolare Cinestill 800 è un ottimo film per ottenere riprese cinematografiche.”

Con il suo misterioso packaging minimale e il nome insolito, Fujifilm Industrial 100 è sicuramente un prodotto intrigante. Ma in realtà, per coloro che usano pellicole Fujis da un po 'di tempo, Fuji Industrial potrebbe non essere un'emulsione così esotica, dopotutto. In effetti si vocifera ampiamente che sia una versione rinominata dell'eccellente, ma ora ufficialmente interrotto, Fuji Superia 100.0.

Se questo sia effettivamente il caso, qualcosa non è in grado di commentare. Ma sicuramente non sarebbe una cosa negativa; sebbene Superia fosse teoricamente un film a livello di consumatori, certamente non era nemmeno a corto di fan tra i professionisti. E con la sua tavolozza complessiva attenuata, ma i rossi ben saturi, la teoria che Fuji Industrial potrebbe essere Superia sotto mentite spoglie sembra del tutto plausibile.ble.

Qualunque cosa ci sia dentro quel pacchetto, tuttavia, produce certamente dei risultati impressionanti. Ma non crederci sulla parola, ecco quale membro della comunitàr Raymond ha da dire:“Grande film a colori a tutto tondo, una delle mie preferite. Adoro la resa dei colori: i rossi e i verdi sono davvero pop e il film è davvero nitido. E come se questo non fosse già abbastanza convincente, aggiunge che: per il prezzo, penso che sia meglio di alcune delle alternative più conosciute, sicuramente da aggiungere alla tua borsa fotografica.ag.”

Ovviamente, una film 100 ISO di solito sarà più adatta per una ripresa in studio quando sai che avrai accesso a molta luce; della varietà naturale o artificiale. Tuttavia, Fuji Industrial non è da sottovalutare in questo reparto, e comes Viraj Chauhan dice;“ha gestito la luce inferiore meglio di quanto mi aspettassi. estetica davvero bella per le foto in generale.”

Membro della comunitàAR raccomanda specificamente Fuji Industrial anche per il lavoro in studio, aggiungendo che il file“il film è fantastico. La grana è molto fine, i colori sono nitidi e ben bilanciati e le fotografie sembrano vive in un modo che non hanno con altri film fujifilm e kodak che ho provato. Nel frattempo un altro fan Fuji completamente pagato, Olivia Singleton, afferma che Industrial è il suo film a colori preferito e si entusiasma per le sue prestazioni durante le riprese in luce naturale, affermando che è cosìit:“ha incredibili tonalità blu / verdi.”

FotografoJP condivide l'entusiasmo di Olivias, entusiasta dei risultati quando viene utilizzato negli interni, con il flash o utilizzando la luce naturale. Aggiunge anche che essere ISO 100 non era sicuro di aver fatto la cosa giusta, ma sono rimasto sorpreso e soddisfatto. I colori sono adorabili, non so come descriverli a parte questo sono il motivo per cui ho iniziato a riutilizzare la film. Lode davvero.ndeed.

Per altri esempi di questo film in azione, controlla il membro della comunitàT Hoppers eccellente recensione di Fujufilm Industrial 100 su YouTubee.

Kodak Portra è uno dei classici. Sebbene inteso principalmente come un film per la ritrattistica, l'indizio è nel nome, in realtà è un film estremamente versatile che ben si adatta a una varietà di stili fotografici. Questo fatto si riflette chiaramente nella gamma di usi che i membri della nostra comunità fanno del film; dalla ritrattistica ai paesaggi e tutto il resto.n.

Ad esempio, sia che si parli della versione 160 o 400 ISO, Portra è anche una delle pellicole a colori 35mm più popolari che abbiamo in stock quando si tratta di fotografia in studio. Ad esempio, membro della comunità Peter J raccomanda specificamente Kodak Portra 400 per il lavoro in studio, aggiungendo che è un file “film favolosa che produce ottimi risultati. In effetti, dice che Portra è il suo film preferito in assoluto e che lo valuta soprattutto per la grana eccezionalmente bassa e i colori ricchi.urs.”

E sono questi colori che sono una parte importante del fascino di Portras; morbido ma saturo,d, Portra produce un inconfondibile cast blu-giallo pastello che non assomiglia a nessun altro film . Una leggera sovraesposizione può dare un aspetto davvero nebuloso e beato, mentre una piccola sottoesposizione fornirà colori più profondi ma manterrà quell'attraente qualità a basso contrasto per cui è nota Portra. Come utente di PortraOmardice,“se ottieni quella bella luce a tarda sera per i ritratti, questo film ti lascerà a bocca aperta.”

allo stesso modoStephen Crossman pensa che Portra sia perfetto per la fotografia in studio e prosegue sottolineando che Portra 400 è molto facile da lavorare con la scansione e sembra semplicemente fantastico. Le sue parole sono riecheggiate day Michael Eldicott chi dice che anche Portra è abbastanza indulgente. Direi che potresti andare 3 stop sotto e 5 over e ottenere comunque risultati utili. La film scansiona bene ed è facile da sviluppare e stampare in camera oscura. Michael raccomanda inoltre specificamente questo film per l'uso in studio.e.

Che si tratti della versione 160 ISO a grana fine o della più veloce Portra a 400 velocità, membro della comunità Christopher Simpson riassume le cose per molti sparatutto di Portra quando dice che il film mostra una grana minima e colori fantastici. Funziona davvero bene con una grande gamma dinamica. Vale ogni centesimo. Tutto sommato, allora, questo è un superbo colore generale scopo film da 35 mm che prestazioni eccezionali se utilizzata con flash da studio o la luce naturale..

Non dimentichiamo, però, esattamente per cosa è stato progettato questo film , perché non c'è davvero nessun altro film similee Portra per scattare ritratti in studio. ComeSergey V. Popovlo mette se vuoi martellare un chiodo, vai a comprare un martello. Se vuoi fare dei ritratti, non cercare oltre. Ben detto.d.


Miglior pellicola 35 mm in bianco e nero per fotografia in studio

Mentre Tri-X è molti fotografi un go-to film per ricreare il look grintoso del fotogiornalismo classico, Ilford HP5 Plus offre una grana leggermente più liscia e una ricca tonalità per un aspetto un po 'più raffinato. Questo lo rende la scelta più ovvia per quando si riprende un'azione veloce in studio con luce naturale, senza tuttavia voler scendere a compromessi sulla qualità dell'immagine.

Sebbene HP5 non esista da abbastanza tempo come Kodaks Tri-X, ha comunque diversi decenni di storia alle spalle ed è ancora forte oggi. Un fatto che si riflette chiaramente nella raccolta di recensioni estremamente positive che questo film ha ricevuto dalla comunità di Analogue Wonderland.ty.

Per esempio,Chlo consiglia HP5 come soluzione eccezionale per le riprese in studio, affermando che TTil suo film è fantastico, la struttura della grana è ottima e il contrasto è bellissimo. Nel frattempo Thomas Pearson non c'è dubbio che HP5 sia il business: niente è paragonabile a HP5. Spingi a 800 per i migliori risultati secondo me. E in base alle prove del ritratto in studio HP5 eseguito brillantemente da Thomass sopra, è difficile non essere d'accordo.ree.

Jim Graves raccomanda ancheHP5 per lavoro in studio. Soprattutto per i fotografi che potrebbero essere ancora un po 'incerti sulla loro tecnica di esposizione: Ilford HP5 è uno dei cavalli di battaglia della fotografia su pellicola. Produce toni uniformi su tutta la gamma ed è così gentile con i principianti da consentire un paio di stop in entrambi i casi se si ottengono esposizioni di più di un po '.“ Beth Jaggard concorda, aggiungendo: Adoro la grana e il contrasto di questa film, si adatta molto bene alle diverse condizioni di luce in cui la metto a confronto.

Come abbiamo visto, quindi, non c'è carenza di supporto perr HP5 come una solida scelta per la fotografia in studio in bianco e nero. E con un aspetto fluido e contrastato, ma veloce e tollerante, HP5 è un'ottima alternativa a Tri-X.

Foto c ripresa da Thomas Pearsonn Ilford HP5

Un vantaggio di lavorare in studio è che generalmente hai il controllo completo sull'illuminazione e altre considerazioni tecniche. Ciò significa che di solito non è un problema scattare con una film ISO relativamente lenta per la massima nitidezza. Tuttavia, alcuni concetti richiedono semplicemente un aspetto più aggressivo e granuloso di quello che può essere fornito da T-Max 100 senza una spinta eccessiva. E in questo caso una film 400 ISO incisiva come Kodak Tri-X rappresenta un'ottima alternativa.

Tri-X è un vero film veterano che rimane virtualmente incontrastato oggi a questo ISO. Gran parte del suo fascino è semplicemente il grintoso fascino della vecchia scuola. Ma se trattato correttamente, Tri-X è anche in grado di fornire alcune immagini dall'aspetto molto raffinato e sofisticato.

Membro della comunitàRoger S ha usato Tri-X in studio con grande effetto, girando una bellissima natura morta: neri fragorosi contro i bianchi schiarenti con gradazioni morbide come la seta dei toni medi, dice delle sue esperienze di lavoro con il film.. Ian Simpson raccomanda anche Tri-X per le riprese in studio, aggiungendo che: Può essere utilizzato in così tante condizioni di illuminazione diverse e registra ogni minimo livello di dettaglio..”

Steve L sta ugualmente approvando, valutando molto il film per il suoaspetto unico, bellissimo contrasto profondo e dettagli / grana fini. Steve continua a offrire il consiglio che spinge sempre Tri-X a fermarsi per far risaltare un po 'di più il contrasto e cercare di catturare quel classico aspetto da fotoreporter. Antony Mo va ancora oltre, dicendo che può essere spinto fino a tre fermate prima che la grana diventi opprimente.g.

In breve, se stai cercando un aspetto un po 'più aggressivo e atmosferico, o hai bisogno di catturare un'azione veloce, Tri-X è probabilmente la soluzione migliore nel regno monocromatico.

Foto c scattata con Roger S.n Kodak Tri-X

Quando si tratta di scegliere un fantastico film in bianco e nero a tutto tondo per la fotografia in studio, deve essere davvero così Kodaks T-Max 1000. Eccellente film a grana fine a velocità medio-alta, T-Max 100 è ottimizzata per la scansione ma produce risultati altrettanto fantastici in una camera oscura analogica.

Spingilo di uno o due per ottenere un contrasto maggiore o per produrre immagini a mano libera prive di sfocature anche in condizioni di illuminazione non perfette.

Utente T-MaxStephane consiglia il film per il lavoro in studio e offre un ottimo esempio di ciò di cui è capace esattamente questo film con un paio di ritratti fantastici. Ho scattato usando la luce naturale e le luci da studio e non ha deluso entrambi i tipi di illuminazione, dice Stephane. Aggiungendo che userò di nuovo TMax 100 per i ritratti in studio.io.”

Nel frattempo, un altro membro della comunità,Sroyon, adoro il film a tutto tondo, dicendo questo“T-Max è uno dei miei film in bianco e nero preferiti. Toni morbidi, grana fine, microcontrasto, relativamente indulgente negli errori di esposizione. Utente Filmgrainopticsraccomanda ancheT-Max 100 per lo studio, aggiungendo che amo il tono e la grana sottile delle immagini. Non solo questo, ma anche T-Max scansiona molto bene, diceays Jamie. Buono a sapersi!

Foto c) Farand Chen


Pensieri finali

Ogni fotografo ha il proprio stile e i propri gusti. Nel frattempo, la fotografia in studio comprende in realtà una gamma piuttosto ampia di generi fotografici. Il risultato è che è impossibile consigliare un singolo film 35mm migliore per la fotografia in studio.

Siate certi, tuttavia, che tutti i film in 35 mm consigliati dai membri della nostra community sopra sono ottime soluzioni per un lavoro serio in studio. Ora sta a te decidere quale percorso vuoi prendere. Buon tiro!!

Foto c) Jay DeFehr


Un enorme ringraziamento ai meravigliosi collaboratori che hanno scritto recensioni e inviato foto per una maggiore conoscenza della comunità! Se un collaboratore preferisce che inviamo un link di credito direttamente al proprio Instagram / Facebook / sito Web anziché alla recensione, fammelo sapere facendo una breve riga apaul@analoguewonderland.co.uk 

Non dimenticare di dare un'occhiata agli altri articoli "Miglior film" qui!

0 Commenti

lascia un commento

Tutti i commenti del blog vengono controllati prima della pubblicazione